Mitilo

Cozza

Cozza

Le cozze sono molluschi bivalvi appartenenti alla Famiglia delle Mytilidae.

Da un punto di vista nutrizionale, possiedono un buon contenuto di proteine ad alto valore biologico, sono dei buoni antiossidanti. In più, contengono diversi sali minerali come il potassio, sodio, fosforo e zinco che hanno proprietà stimolanti e digestive. Contengono ferro e la presenza di vitamina B e di minerali come iodio e magnesio consentono di combattere gli stati di affaticamento. Non sono da trascurare le proprietà di questo mollusco nei confronti del cuore. Il suo contenuto di potassio aiuta a controllare la pressione e la ritenzione idrica.

Vongola

Le vongole sono molluschi appartenenti alla Classe dei Bivalvi.

Sono tra i molluschi più apprezzati della tavola italiana, sia per il sapore che per la loro consistenza.

E’ consigliabile consumarle non quotidianamente e con porzioni medie non eccessive. Inoltre, trattandosi di organismi bivalvi che filtrano acqua di mare, racchiudono elevate quantità di sodio, sale minerale da assumere con moderazione e soprattutto in caso di alterazioni della pressione sanguigna
Contengono pochi lipidi, tracce di carboidrati e una buona quantità di proteine ad alto valore biologico; l'apporto energetico è ridotto.

Vongola

Buccino di mare

Buccino di mare

I buccini (Bolinus brandaris) sono una specie comune su fondali sabbiosi, fino ad un massimo di 100 m. La conchiglia è di circa 6–8 cm e ha dei prolungamenti spinosi e dalla forma gonfia ma allungata in una estremità del sifone.

Vengono pescati in modo sostenibile, con nasse da pesca tradizionali a basso impatto. Vengono classificati a bordo e quelli sottodimensionati restituiti vivi al mare. Pescati da piccole barche da pesca che assicurano prodotti di qualità eccezionale.

Il buccino è un mollusco dal quale si può estrarre anche la polpa ma il procedimento è molto impegnativo. Sono ottimi in piatti freschi col sugo o sulle classiche bruschette.

 
 

Cappasanta

Le cappesante, nome scientifico Pecten jacobaeus, sono dei molluschi molto pregiatiSi tratta di un mollusco bivalvo, composto da due conchiglie rosso-arancio unite da una cerniera mobile.

ll suo contenuto nutrizionale non presenta caratteristiche eccelse e si tratta di un prodotto animale con impatto dietetico pressoché marginale.

Sono infatti povere di lipidi e aventi poco colesterolo; le proteine, pur vantando un alto valore biologico, non risultano abbondanti e, come gli altri animali dello stesso gruppo, anche le cappesante contengono una piccola parte di carboidrati. Per quanto riguarda i sali minerali, contengono un discreto quantitativo di potassio, fosforo e sodio. È il terzo mollusco più consumato al mondo subito dopo l’ostrica e le cozze. Le cappesante gratinate sono un piatto tipico della tradizione natalizia.

Cappasanta