Frittelle di pesce ghiaccio, antipasto croccante e genuino

Frittelle di pesce ghiaccio, antipasto croccante e genuino

Il pesce ghiaccio (nome scientifico Neosalanx tangkahkeii), per le sue ridotte dimensioni è spesso utilizzato nella preparazione di fritturine o polpette. Noto anche col nome di bianchetti, è uno degli ingredienti principali delle paranze e degli antipasti di mare e per la sua bontà e delicatezza è apprezzatissimo sia dai grandi che dai piccini.

Presso il nostro punto vendita potete trovarlo in comode vaschette da 500gr o da 250gr. La ricetta che vi consigliamo di preparare è le frittelle di pesce ghiaccio, buone croccanti e sfiziose!

Ingredienti
Pesce ghiaccio 350 gr
Uova 2
Farina 2 cucchiai
Olio di semi 400/500 ml
Prezzemolo Sale q.b.

Preparazione
Mettete questi piccoli pesciolini in un colino e sciacquateli abbondantemente sotto acqua corrente, nel mentre mettete un pentolino con dell’acqua sul fuoco, aggiungete un pizzico di sale e quando l’acqua giunge a bollore immergete per pochi secondi i pesciolini con tutto il colino. In un attimo il pesce ghiaccio diventerà bianchissimo: questo è il segno che è cotto. Togliete il colino della pentola e fate sgocciolare. Preparate in una ciotola l’impasto, sbattendo le uova con un pizzico di sale, un po’ di prezzemolo tritato e la farina. Amalgamate il tutto e aggiungete il pesce ghiaccio. Fate riscaldare l’olio di semi fatte, in una padella e, quando è caldo, versatevi l’impasto a cucchiaiate. Lasciate dorare le frittelle da entrambi i lati e, una volta cotte, toglietele dalla padella e fatele sgocciolare su della carta da cucina. Per apprezzarne appieno la bontà vi consigliamo di mangiarle calde e fragranti ma, se vi avanzano, anche fredde sono buonissime!

 

Condividi questo post: