GUSTO E LINEA CON TRE RICETTE DETOX

GUSTO E LINEA CON TRE RICETTE DETOX

Dopo mesi difficili come quelli che sono appena trascorsi, ci siamo concessi tutti qualche coccola in più durante l’estate, in particolare dal punto di vista alimentare. Per questo abbiamo pensato di proporvi qualche ricetta leggera e saporita per mantenere la linea mangiando sano. Abbiamo selezionato per voi gli alimenti con le maggiori proprietà depurative e diuretiche, dal salmone ai finocchi, per aiutarvi a variare la vostra dieta con ricette sfiziose e divertenti da preparare. Vediamole insieme!

 

Branzino con crema al finocchio

Il perfetto mix detox! Sapevate che il branzino è uno dei pesci con più alte proprietà idratanti? Grazie al suo alto contenuto d’acqua e ad un basso quantitativo di lipidi, il branzino è l’alimento perfetto per cominciare il vostro percorso detox, ancora meglio se unito alle proprietà diuretiche dei finocchi. Scopriamo insieme come preparare un delizioso branzino con crema di finocchi.

 

Ingredienti:

- 1 kg di branzino

- 2 finocchi

- 250 gr di mozzarella di bufala

- 2 lime

- q.b. olio

- q.b. pepe

- q.b. sale

- q.b. aglio

 

Preparazione:

Potete cominciare la vostra ricetta pulendo e tagliando i finocchi a dadini per poi condirli con olio, sale e pepe a vostro piacimento. Nel frattempo tagliate la mozzarella sempre a dadini e sfilettate il branzino, avendo cura di eliminare la testa. A questo punto potete adagiare il vostro filetto di branzino in una padella con olio, aglio e finocchi, e farlo rosolare per circa 5 minuti. Non appena il filetto avrà assunto un colorito invitante, aggiungete mezzo litro d’acqua e fatelo cuocere per circa 30 minuti. In seguito, mettete da parte il branzino e frullate il resto aggiungendo qualche cucchiaio d’olio e di acqua e la vostra crema sarà pronta!

A questo punto basterà dare un’ultima cottura al vapore al vostro branzino (circa 5 minuti), per poi unirlo alla crema e ai dadini di mozzarella. Una semplice ricetta detox da leccarsi i baffi.

 

Salmone con cavolo e zucca

Non potevamo non proporvi una gustosa ricetta con cavolo e zucca, due tra le verdure autunnali più ricche di proprietà diuretiche. Questa volta abbiamo deciso di abbinarle al salmone per creare un piatto sostanzioso e saporito, da preparare durante la settimana o da proporre come antipasto ai vostri ospiti. Vediamo insieme cosa ci occorre per cucinarlo.

 

Ingredienti:

- 200 gr di salmone

- 150 gr di cavolo

- 30 gr di zucca

- 150 gr di broccoli lessati

- 50 gr di miele

- q.b. semi di sesamo

- q.b. olio

- q.b. sale

- q.b. salsa di soia

- q.b. farina

 

Preparazione: 

La prima cosa da fare per preparare questa deliziosa ricetta dal sapore orientale è tagliare a fettine il nostro salmone. In seguito, cominciate a sciogliere il miele in una padella antiaderente aggiungendo 4 cucchiai di salsa di soia: la cremina ottenuta ci servirà per marinare il salmone per circa 2 ore in frigorifero. Nel frattempo potete occuparvi delle verdure, tagliate quindi la zucca a fette sottilissime, infarinatela e fatela rosolare in pochi cucchiai d’olio. A questo punto potete condire il vostro salmone con cavolo e broccoli lessati in precedenza, aggiungendo la zucca e la salsa di miele e soia. Qualche semino di sesamo per un tocco extra di croccantezza e il vostro piatto sarà pronto! 

 

Scampi, zenzero e finocchi

Per finire, per gli amanti dei sapori più particolari, vi proponiamo una fresca ricetta a base di zenzero e finocchi, alimenti imbattibili dal punto di vista detox! Lo zenzero, infatti, è una delle spezie con più alte proprietà nutritive e depurative. Scopriamo insieme come inserirlo nella nostra ricetta.

 

Ingredienti:

- 40 gr di uvetta

- 16 scampi sgusciati

- 1 finocchio

- 20 gr di zenzero pelato

- 2 mandarini

- q.b. salvia

- q.b. sale

- q.b. pepe

- q.b. olio

 

Preparazione:

Dopo aver messo a mollo l’uvetta, grattugiate una buccia di mandarino per cominciare a dare sapore ai vostri scampi, aggiungendo anche sale e pepe a vostro piacere. Mentre li fate riposare in frigo per 10 minuti, tagliate il finocchio a fettine e lo zenzero a tocchetti per poi farli rosolare per qualche minuto in padella insieme all’uvetta precedentemente sgocciolata. A questo punto potete aggiungere 3-4 scorze di mandarino, la salvia e gli scampi per dare al vostro piatto un aspetto dorato e invitante. Infine basterà solo impiattarli come più si preferisce. Facile vero?

 

La nostra piccola rassegna di ricette detox post vacanze estive finisce qui, ma vi aspettiamo presto per tantissime nuove idee e ricette divertenti. Alla prossima!

 
Condividi questo post: