Ricette con polpo e tentacoli di polpo

Ricette con polpo e tentacoli di polpo

Come da tradizione, oggi che è Venerdì Santo non si mangia carne, una semplice privazione che i cattolici di tutto il mondo si impongono in attesa della Pasqua di resurrezione.

Ecco allora due ricette semplici e gustose a base di polpo da portare a tavola in questa giornata: gli spaghetti con polpo e pesto ed il polpo in umido.

Per realizzarli vi aspettiamo nel nostro store, dove saremo lieti di offrirvi uno dei prodotti migliori al mondo: i polpi sporchi del Mediterraneo. Congelati stesso a bordo dei pescherecci, i nostri polpi arrivano sulle tavole con delle carni morbide e tenere, infatti, il freddo è il modo perfetto per snervare le carni del polpo.

Spaghetti con polpo e pesto di rucola e mandorle
Ingredienti:
Spaghetti 500 gr
Polpo 500 gr
Mandorle pelate 40 gr
Rucola 50 gr
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine di oliva
Peperoncino
Sale q.b.

Preparazione:
Iniziate lessando il polpo (dopo la tradizionale calata per 2-3 volte dei soli tentacoli per farli arricciare) in acqua bollente salata per circa 25 minuti, dopo di che scolatelo e lasciatelo raffreddare. Quando sarà giunto a temperatura tagliatelo a fettine sottilissime. Nel frattempo preparate il pesto facendo tostare le mandorle in un pentolino senza condimento e poi tritatele finemente. Prendetene due terzi e mescolatele alla rucola e al peperoncino precedentemente tritati. Aggiungete un filo d’olio EVO, un pizzico di sale e pestate fino ad ottenere un pesto omogeneo. A questo punto mettete a cuocere la pasta. A fine cottura, fate scaldare un filo d’olio in un’ampia padella con lo spicchio d’aglio e quando si sarà dorato eliminatelo. Scolate la pasta al dente e mettetela nella padella con il pesto e il polpo, facendola saltare per pochi minuti. Impiattate e guarnite con le mandorle tritate rimanenti.

Polpo in umido
Ingredienti:
Polpo 1 kg
Passata di pomodoro 250 gr
Pomodorini datterini 4-5
Aglio 1 spicchio
Vino bianco ½ bicchiere
Prezzemolo
Olio extravergine d’oliva
Sale q.b. Pepe q.b.

Preparazione:
Dopo aver decongelato e ben sciacquato il nostro polpo sotto acqua corrente, tagliatelo a tocchetti. Prendete poi una casseruola e fate indorare uno spicchio d’aglio in un filo di olio extravergine d’oliva, eliminate l’aglio e aggiungete il polpo. Quando si sarà ben rosolato, sfumatelo con il mezzo bicchiere di vino bianco a fiamma vivace. Aggiungete la passata di pomodoro, i pomodorini datterini e regolate di sale e pepe. Coprite, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Prima di togliere dal fuoco controllate la cottura, perché a volte può richiedere più tempo. Aggiungete un trito di prezzemolo e portate a tavola… Buon appetito e buon venerdì santo a tutti dallo staff di Mediterranea Pesca!




 

Condividi questo post: